Menu
Non hai ancora aggiunto un preferito. Per aggiungere un articolo alla tua lista di preferiti:clicca sul simbolo ❤
Non hai nessun prodotto selezionato nel carrello.

Condizioni generali di vendita

1. Premessa

1.1. Definizioni

Venditore: di seguito la società WONDERBOX ITALIA SRL, con capitale sociale di 10.000 €, registrata presso il Registro delle Imprese di Milano al numero 06260830960, con sede sociale in Viale Famagosta, 75, 20142 Milano e con oggetto sociale la commercializzazione di assegni regalo multi-marca per prestazioni di svago o di vacanza

Acquirente: designa il contraente che ha ordinato o acquistato un Cofanetto Regalo. L'acquirente può anche non essere il Beneficiario del Cofanetto Regalo/Attività a seconda che lo utilizzi a titolo personale o che lo regali ad un terzo.

Assegno Regalo : designa l’assegno regalo contenuto nei Prodotti Vivabox, senza l'indicazione del valore e non nominativo, che il Beneficiario dovrà consegnare al Partner per saldare la Prestazione scelta nella guida o nell'opuscolo delle attività o sul Sito. L’Assegno Regalo può assumere anche la forma di un ticket elettronico.

Beneficiario: designa la persona titolare del Assegno Regalo.

Cofanetto Regalo: designa il concetto di cofanetto regalo concepito del Venditore, contenente due elementi
- Un Assegno Regalo accompagnato da una guida o un opuscolo di attività illustrate, con la descrizione delle Prestazioni proposte dai Partner che aderiscono al circuito.- Un regalo accessorio (es: prodotto cosmetico, orologio, tazza...).

Credito: credito emesso dal Venditore sul conto dell’Acquirente o del Beneficiario. Tale Credito può essere utilizzato in una o più volte durante un termine di durata fisso ed indicato sullo spazio cliente dell’Acquirente o del Beneficiario sul sito www.vivabox.it al momento dell’acquisto dei Prodotti Vivabox secondo le Condizioni indicate nell'articolo 8.2 delle presenti Condizioni generali.

Data Limite d’Utilizzo: Termine entro il quale l'Acquirente / Beneficiario può beneficiare di un Servizio / cambio alle condizioni specificate nell'Articolo 7. La Data limite di utilizzo è di tre anni e tre mesi a partire dalla data d’acquisto. La data d’acquisto del prodotto è direttamente consultabile al seguente indirizzo una volta che il Beneficiario ha registrato il codice dell’assegno nella sua Area Personale.

Parte(i): indica congiuntamente o separatamente l'Acquirente e/o il Venditore.

Partner: designa le strutture selezionate di Venditore per fornire una prestazione ai Beneficiari dei cofanetti regalo.

Prestazione: indica la prestazione fornita dal Partner a vantaggio del Beneficiario.

Prodotto: designa tutti i prodotti venduti sul sito, a marchio Vivabox o qualsiasi altro marchio. I Prodotti possono essere in versione fisica (quando disponibile) o assumere anche la forma di un Ticket Elettronico. È essenziale stampare l’Assegno Regalo elettronico per potere utilizzarlo.

I Prodotti con un valore superiore a 800 euro non possono essere oggetto di cambio o proroga. Non possono essere pagati in tutto o in parte con un credito, una Wondercard, una Supercard, una Click and Gift o qualsiasi altra carta di terze parti.

Sito: indica il sito internet del Venditore : www.vivabox.it.

1.2. Oggetto del contratto

Le presenti condizioni generali di vendita e garanzie hanno come oggetto la definizione delle condizioni e modalità con cui il Venditore propone la commercializzazione dei Prodotti agli Acquirenti.

Pertanto, qualsiasi ordine dell'Acquirente comporta da parte di questi l'accettazione senza riserva alcuna e la propria piena adesione alle presenti condizioni generali di vendita e garanzia che prevalgono su qualsiasi altro documento, salvo particolari condizioni espressamente autorizzate per iscritto dal Venditore.

L'Acquirente dichiara di aver preso visione delle condizioni generali di vendita e garanzia prima di aver effettuato il proprio ordine.

Le presenti condizioni generali di vendita entrano in vigore a partire dal 16 novembre 2022. Annullano e sostituiscono qualsiasi versione precedente.

Il Venditore si riserva il diritto di modificare le presenti Condizione Generali di Vendita in ogni momento.

In caso di modifiche alle Condizioni Generali di Vendita, le Condizioni Generali di Vendita applicabili sono quelle in vigore alla data dell’ordine di acquisto. Una copia delle stesse sarà trasmessa all’Acquirente in allegato alla mail di conferma dell’ordine di acquisto.

Le fotografie presenti sul Sito non presentano alcun valore contrattuale.

>> Torna su

2. Ordine, convalida e conferma dell’ordine

L’Acquirente può acquistare il proprio Prodotto sul sito internet www.vivabox.it oppure presso i punti vendita dei nostri distributori.

2.1. Sul sito Internet : www.vivabox.it

Ogni ordine effettuato sul Sito internet presuppone la consultazione e accettazione espressa delle presenti Condizioni Generali di Vendita, senza che questa accettazione sia condizionata da una firma autografa dell’Acquirente.

La presa degli ordini di acquisto sul Sito è soggetta al rispetto rigoroso della procedura qui di seguito descritta.

2.1.1. Scelta del Prodotto

Al fine di poter effettuare un ordine sul Sito, l’Acquirente dovrà scegliere un Prodotto navigando sul Sito. Una volta scelto il Prodotto desiderato, l’Acquirente cliccherà sul tasto « Regala questo Cofanetto».

2.1.2. Verifica del carrello degli acquisti

L’Acquirente dovrà verificare il contenuto del proprio carrello (o continuare la procedura di selezione dei Prodotti qualora interessato ad aggiungere altri Prodotti al proprio carrello) e scegliere un Prodotto in versione cartacea oppure un Prodotto in versione elettronica, a seconda della disponibilità.

L’Acquirente potrà aggiungere al proprio carrello delle « Opzioni Regalo » e/o inserire un codice promozionale qualora ne sia in possesso.

Una volta aggiunti al carrello tutti i Prodotti che desidera acquistare, l’Acquirente potrà decidere le modalità di spedizione, aggiungere il proprio indirizzo di posta elettronica al quale intende ricevere la conferma dell’ordine di acquisto e cliccare sul tasto « Procedere con il Pagamento ».

2.1.3. Identificazione

Al fine di poter finalizzare il proprio ordine di acquisto l’Acquirente dovrà identificarsi. Qualora questi abbia già un conto Vivabox potrà identificarsi attraverso il proprio conto Facebook oppure inserendo il proprio indirizzo mail e password nei campi appositamente previsti e cliccare sul tasto « Login ».

Se l’Acquirente non possiede un conto Vivabox o Facebook, la predetta fase di identificazione non troverà applicazione e potrà passare direttamente alla fase successiva « Dati e Pagamento ».

2.1.4. Dati e pagamento

L’Acquirente verificherà/inserirà (completerà o correggerà se necessario ) l’indirizzo di fatturazione, codice fiscale o partita iva e quello di spedizione del/dei Prodotto/i.

L’Acquirente sceglierà poi le modalità di pagamento per effettuare il proprio acquisto.

Al fine di confermare il proprio ordine di acquisto e procedere con il pagamento, l’acquirente dovrà barrare l’apposita casella « Ho letto e accetto espressamente le Condizioni Generali di Vendita » e cliccare sul tasto « Conferma e paga il tuo ordine».

Per i pagamenti via internet, l’Acquirente sarà indirizzato verso una pagina idonea e sicura. Una volta effettuato il pagamento questi riceverà un’e-mail di conferma del proprio ordine di acquisto. Al momento del pagamento l’ordine diventa definitivo ed il contratto è considerato concluso.

Ai sensi dell'art. 15 della L. n. 59/97 gli atti, dati e documenti formati con strumenti informatici o telematici, i contratti stipulati nella medesima forma, nonché la loro archiviazione e trasmissione con strumenti informatici, sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge.

In ogni caso il documento ha l'efficacia probatoria di cui all'art. 2712 c.c. nonché per quanto riguarda l'approvazione specifica delle clausole di cui all'art. 1341 c.c.

Le informazioni contrattuali saranno confermate e trasmesse via e-mail.

2.1.5 Creazione Conto

Se l’Acquirente non possiede un conto Vivabox questi avrà la possibilità di crearne uno attraverso Facebook oppure completando i campi obbligatori richiesti.

Le coordinate dell’Acquirente che non intende creare un conto Vivabox, saranno comunque conservate come per qualsiasi altro acquirente, per le medesime finalità e potranno essere ritrovate se l’Acquirente si connette nuovamente sul Sito per procedere ad un nuovo ordine di acquisto.

2.2. Nei punti vendita

I Prodotti Vivabox possono essere acquistati nei punti vendita che hanno concluso un contratto di distribuzione con il Venditore.

2.3. Controllo delle frodi

L'acquisto di qualsiasi Prodotto al di fuori del Sito o della rete di distribuzione ufficiale del Venditore avviene sotto la sola responsabilità dell'acquirente e a suo rischio e pericolo.

Wonderbox Italia si riserva il diritto di disattivare questi prodotti se si sospetta e/o si scopre che sono coinvolti in qualsiasi reato penale come frode, occultamento di furto, truffa.

Tale disattivazione non darà luogo ad alcun indennizzo per l'acquirente o il beneficiario. Gli account dei clienti coinvolti in reati sospetti o provati possono anche essere bloccati temporaneamente o permanentemente.

>> Torna su

3. Prezzo

I prezzi dei Prodotti sono indicati in euro tasse incluse e corrispondono a quelli in vigore il giorno dell’ordine.

Conformemente alla legislazione attualmente in vigore, i prezzi dei Prodotti Vivabox non sono soggetti ad IVA.

Pertanto, i documenti eventualmente emessi nell’interesse del consumatore finale in occasione della consegna del Prodotto non comportano la fatturazione dell’IVA.

Le “Opzioni Regalo” proposte al momento della fase di verifica del proprio carrello sono soggette ad IVA al tasso del prodotto in questione.

Le spese di spedizione per la consegna del Prodotto, definite all’articolo 5.3, non sono comprese nel prezzo, salvo accordo espresso tra le parti.

Queste spese sono oggetto di fatturazione supplementare e sono indicate o sul buono d’ordine tranne nel caso di acquisto del Prodotto presso un punto vendita, o prima della convalida finale dell’ordine in caso di acquisto del Prodotto sul sito Internet.

Le spese di spedizione sono soggette ad IVA al tasso vigente.

>> Torna su

4. Condizioni e modalità di pagamento

Il pagamento degli acquisti si effettua con la seguente modalità:

- tramite carta di credito:

In caso di acquisto del Prodotto sul sito Internet, il Cliente indica direttamente negli appositi spazi: il numero di carta, la scadenza ed il suo codice sicurezza presente sul retro della carta.

L’importo totale dell’ordine è addebitato sulla carta di credito il giorno dell’ordine. Il Venditore si riserva il diritto di sospendere la gestione dell’ordine e la consegna in caso di mancato pagamento o di diniego di autorizzazione di pagamento tramite carta di credito da parte degli organismi ufficialmente accreditati ed abitualmente operanti in Internet. Il Venditore non può essere considerato responsabile in caso di truffa od utilizzo fraudolento di un qualsiasi modo di pagamento non rilevato dai meccanismi di controllo. Si presume che il cliente sia autorizzato all’utilizzo della carta di credito per effettuare l’ordine. L’utilizzo fraudolento della carta di credito non può dar luogo ad alcun rimborso da parte del Venditore.

Il Sito è equipaggiato di una sistema di pagamento sicuro fornito da Ogone.

Tramite Paypal o tramite qualsiasi altro metodo di pagamento disponibile sul Sito, alle condizioni descritte sul Sito al momento del pagamento.

- Tramite Credito:

Il Credito sarà valido unicamente sul sito Vivabox per l’acquisto di Prodotti, secondo le Condizioni indicate nell'articolo 8.2 delle presenti Condizioni generali.

In tutti i casi, il tempo di consegna dei Prodotti sarà calcolato a partire dalla data di ricevimento del pagamento.

In caso di pagamento insoluto, il Venditore si riserva il diritto di disattivare il/i Buono/i Regalo del/i Prodotto/i oggetto del pagamento insoluto.

>> Torna su

5. Consegna

5.1.

I Prodotti Vivabox sono prodotti in quantità limitata in funzione della capacità d’accoglienza limitata dei Partner e della durata limitata nel tempo dei Prodotti.

L’offerta dei Prodotti è valida limitatamente agli stock disponibili e nel rispetto delle date entro le quali devono essere utilizzati i Prodotti Vivabox.

In caso di indisponibilità del Prodotto ordinato, l’Acquirente ne sarà informato il prima possibile ed avrà la facoltà di annullare l’ordine.

In questo caso, l’Acquirente potrà scegliere fra le seguenti opzioni :

- Rimborso del prezzo corrisposto entro 14 giorni dal giorno in cui l’Acquirente ha informato il Venditore di voler annullare l’ordine,

- Sostituzione del Prodotto con altro prodotto uguale o equivalente.

In caso di impossibilità di effettuare il cambio, il Venditore procede a rimborsare quanto versato. L’indisponibilità del Prodotto non pone in capo al Venditore alcuna responsabilità né da diritto al risarcimento dei danni a vantaggio dell’Acquirente.

5.2.

I Cofanetti Regalo Vivabox vengono consegnati all’indirizzo indicato durante la procedura d’ordine.

Non può pertanto essere ravvisata, a nessun titolo, la responsabilità del Venditore, nel caso in cui il ritardo sia imputabile all’Acquirente, ossia in caso di assenza del destinatario al momento della consegna del Prodotto o in caso di errore, da parte dell’Acquirente, al momento della procedura d’ordine.

Tuttavia, in caso di ritardo evidente, VIVABOX si impegna a prendere tutte le misure necessarie per verificare e poi risolvere qualsiasi malfunzionamento del servizio di trasporto/email che possa essergli attribuito.

5.3.

La consegna dei Cofanetti Regalo viene effettuata tramite corriere espresso nazionale SDA.

Le condizioni di spedizione sono disponibili all’indirizzo: www.vivabox.it/modalita-di-spedizione.html

I tempi di consegna devono essere considerati a partire dal momento dricevimento del pagamento. Il Venditore declina ogni responsabilità per ritardi dovuti a malfunzionamenti del servizio postale o relativi al vettore scelto per la consegna o per motivi di forza maggiore.

Conformemente all’articolo 54 del Codice del Consumo, il Venditore s’impegna a consegnare i Cofanetti Regalo secondo i termini pattuiti contrattualmente e comunque non superiori a quelli previsti dal citato articolo, salvo eventuale diversa pattuizione delle parti.

Il Venditore non è responsabile per un ritardo nella consegna dovuto a forza maggiore o colpa del vettore.

L’Acquirente potrà anche scegliere di ottenere il suo Cofanetto in versione elettronica, cioè sotto forma di Cofanetto Regalo Elettronico.

5.4.

I Prodotti in versione elettronica saranno inviati all’e-mail indicata durante l’ordine e dovranno essere stampati dall’Acquirente/Beneficiario (a causa della sua natura dematerializzata, il Prodotto in versione elettronica non contiene un regalo accessorio).

La responsabilità del Venditore non potrà essere invocata in caso di ritardo dovuto ad un errore di inserimento della parte del Beneficiario/dell’Acquirente.

>> Torna su

6. Recesso

Ai sensi del Codice del Consumo, il consumatore ha facoltà, entro 14 giorni lavorativi dal ricevimento dei Prodotti acquistati, di esercitare il diritto di recesso, consistente nella possibilità di restituire i prodotti ricevuti e di ottenere il rimborso del prezzo pagato, senza penalità e senza necessità di specificarne il motivo. Le spese di restituzione del Prodotto sono a carico del consumatore.

Per esercitare il proprio diritto di recesso si prega di inviare l'apposito modulo

Solamente i Cofanetti restituiti nei termini previsti e completi di tutto l’imballaggio (l’Assegno Regalo, il regalo accessorio e la guida delle attività devono tassativamente essere restituiti integri, nel Cofanetto Regalo corrispondente) saranno rimborsati. Il cliente dovrà restituire la merce in confezione integra, compresa la protezione del cellophane: se questo non fosse il caso sarà dovuto il 10 % del valore del cofanetto a titolo di spese di riconfezionamento per ogni Cofanetto restituito aperto.

Stampa il modulo di recesso

I Cofanetti dovranno essere inviati al seguente indirizzo:
WONDERBOX ITALIA Srl, Servizio clienti
Viale Famagosta, 75
20142 Milano

Il Prodotto acquistato restituito correttamente secondo quanto previsto dal presente articolo, darà luogo al rimborso entro 14 giorni dalla ricezione del Prodotto in perfetto stato di conservazione. Le spese accessorie di spedizione non verranno rimborsate

Per i Prodotti elettronici non è necessaria la restituzione e il rimborso sarà effettuato entro 14 giorni dal ricevimento della richiesta di recesso.

Se il termine scade di sabato, domenica o in un giorno festivo, il termine è esteso al giorno lavorativo successivo.

L'Acquirente o il Beneficiario è libero di utilizzare il Prodotto prima della fine del periodo di recesso. Esprime già il suo consenso ad utilizzare il servizio prima della fine del periodo di recesso. Per quanto necessario, la decisione del Beneficiario di usufruire del Servizio equivale all'espressione tacita ma indiscutibile della sua rinuncia al diritto di recesso.

Si precisa che il consumatore decadrà dal diritto di recesso dal momento della registrazione sul sito del codice “DCS” presente sul Prodotto, anche se tale registrazione sia avvenuta prima della scadenza del menzionato periodo di 14 giorni.

>> Torna su

7. Cambio e proroga

7.1 Condizioni di cambio e proroga

Il Cofanetto Regalo può essere cambiato soltanto nel caso in cui non sia stato già utilizzato. In nessun caso è possibile ottenere il rimborso del Cofanetto Regalo.

L’Acquirente o il Beneficiario dispone della facoltà di cambiare gratuitamente il proprio Prodotto a condizione che proceda a tale cambio prima della Data Limite di Utilizzo indicata sull’Assegno Regalo nel rispetto della procedura di cui all’articolo 7.2 qui di seguito riportato.

Attenzione: nessun cambio potrà essere effettuato oltre la Data Limite di Utilizzo del Prodotto, indicata sull’Assegno Regalo.

7.2 Proroga di un Prodotto

Se soddisfa le condizioni per beneficiare della proroga, l’Acquirente o il Beneficiario riceverà una e-mail che lo informerà della formazione di un Credito corrispondente al valore del Prodotto prorogato.

7.3 Cambio di un Prodotto

Le modalità di cambio indicate di seguito, saranno applicate a partire dal 1 Ottobre 2018.

Se soddisfa le condizioni di cambio elencate di seguito, l’Acquirente o il Beneficiario riceverà un’ e-mail che lo informerà della generazione di un Credito del valore del/dei cofanetti cambiati.

ad eccezione dei Cofanetti in formato promozionale, per i quali il credito sarà accreditato del valore dell’Assegno Regalo, al netto delle spese derivate del prezzo del prodotto presente nel Formato Promozionale.

Riguardo ad eventuali Cofanetti in Formato Promozionale contenente dei prodotti, solo il Cofanetto Regalo componente una parte del Formato Promozionale può essere oggetto di cambio. Il prodotto presente nel Cofanetto in Formato Promozionale non può essere oggetto di un cambio.

7.4 Modalità di cambio e proroga di un Prodotto

L’Acquirente o il Beneficiario che necessitano di cambiare o prorogare i propri Prodotti dovranno, se questo passaggio non è già stato effettuato, creare il proprio Spazio Personale sul Sito, connettersi, autentificarsi per poi poter seguire i passaggi successivi.

Nella sezione dedicata, dovranno scegliere il numero del proprio assegno regalo e cliccare sulla casella per cambiare o estendere il Prodotto.

L'Acquirente o il Beneficiario sarà invitato a compilare il modulo online. Riceveranno un'e-mail di conferma che la loro richiesta è stata presa in considerazione. Riceverà quindi il credito corrispondente sul suo Spazio Personale.

>> Torna su

7.5 Caso speciale

7.5.1 Prodotti con un valore superiore a 800 euro

I Prodotti con un valore superiore a 800 euro non possono essere oggetto di cambio o proroga.

8. Condizioni d’utilizzo e responsabilità

8.1. Condizione d’utilizzo dei cofanetti regalo Vivabox e responsabilità

8.1.1

I Prodotti Vivabox sono validi per una sola attività presentata sia nella guida delle attività del Cofanetto regalo corrispondente, sia sul Sito www.vivabox.it.

Il Buono Regalo è valido fino alla data di utilizzo indicata sul retro. Dopo tale data, non sono più possibili cambio o proroga

 

Il pagamento di una tassa di soggiorno potrebbe essere richiesto da parte del Partner al Beneficiario il giorno della prestazione (cifra variabile a seconda delle normative locali).

8.1.2.

Il Partner potrà chiedere al Beneficiario di fargli pervenire l'Assegno Regalo per confermare la sua prenotazione. È vivamente consigliata la spedizione tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Né il Venditore né il Partner potranno essere considerati responsabili della perdita dell'Assegno Regalo.

8.1.3.

Tenuto conto della lunga durata di validità dei Prodotti Vivabox, il contenuto delle Prestazioni o la lista dei Partner potrà essere ridefinita anche dopo la pubblicazione della guida delle attività, senza poter invocare la responsabilità del Venditore. Pertanto, al momento della prenotazione di una Prestazione, spetta al Beneficiario verificare il contenuto preciso della Prestazione proposta, così come la lista dei diversi Partner. In considerazione del ruolo attivo del Beneficiario sia in termini di selezione del Partner nella Guida, sia della scelta della data desiderata e tenuto conto dell’indipendenza esistente tra il Venditore e i Partner, il Venditore non potrà essere considerato in alcun modo responsabile in caso di qualsiasi indisponibilità alla data scelta. Si raccomanda di prenotare il più presto possibile, per poter beneficiare di un’ampia scelta di date.
Per le stesse ragioni, le classificazioni degli alberghi o ristoranti possono evolvere.

8.1.4.

Non saranno accettati annullamenti o rinvii di prenotazione senza l’accordo diretto del Partner.

8.1.5.

Le Prestazioni non includono il trasporto fino al Partner selezionato.

8.1.6.

In caso di non utilizzo, perdita o distruzione dell'Assegno, il Beneficiario non potrà pretenderne il rimborso. Il Venditore si riserva il diritto di non accettare i reclami di un’ Acquirente o Beneficiario che abbia acquistato il suo Prodotto fuori dalla rete classica di distribuzione dei Prodotti Vivabox, e in particolare, direttamente presso un privato.

Gli Acquirenti/Destinatari sono invitati a conservare la prova d'acquisto e a controllare la validità e lo stato del loro Prodotto direttamente sul sito web di Vivabox.

Tutti i Servizi sono soggetti alla disponibilità esposta dai Partner.

Articolo 8.2: Condizioni di utilizzo del Credito

8.2.1 Caso generale

8.2.1.1 Periodo di validità del Credito:

Il periodo di validità del Credito è di sei (6) mesi dalla sua data di emissione. Il Credito è da considerarsi perso se non utilizzato durante il suo periodo di validità, poiché non può essere prolungato in nessun caso.

8.2.1.2: Caratteristiche del prodotto acquistato con un Credito:

Il Credito sarà utilizzabile solo sul Sito e darà diritto a una versione elettronica del Prodotto. L'Acquirente o il Beneficiario può tuttavia scegliere di acquistare una versione fisica del Prodotto pagando un supplemento di 15€ per Prodotto. Questo supplemento non può essere pagato con un Credito.

L'acquisto di una versione fisica di un Prodotto non sarà possibile per i Prodotti che esistono solo in versione elettronica.

Per i Prodotti in versione fisica per i quali sono previsti costi di personalizzazione, tali costi saranno aggiunti al supplemento di 15€.

La Data Limite del Prodotto acquistato con Credito sarà quella indicata al momento dell'acquisto del Prodotto.

8.2.1.3: Condizioni d'uso e limiti d'uso del Credito:

Quando vengono generati diversi Crediti sul conto dell'Acquirente o del Beneficiario, il Credito successivo sarà registrato sullo stesso conto, gli importi di ogni Credito si accumulano per formare un unico pool il cui importo è divisibile. Tuttavia, la data di validità di ciascun Credito decorre dalla sua data di emissione.

Il Credito può essere utilizzato in più rate durante il suo periodo di validità se l'importo del ricavato è inferiore all'importo del Credito. In tal caso, l'importo del Credito superiore all'importo del Prodotto rimarrà automaticamente registrato sul conto dell'Acquirente o del Beneficiario. Se l'importo del Credito è insufficiente rispetto all'importo dovuto per l'acquisto del Prodotto, l'Acquirente completerà il suo pagamento con uno dei metodi di pagamento sopra menzionati.

Nell'ambito della lotta contro le frodi, il pagamento con Credito, in tutto o in parte, non è disponibile per qualsiasi ordine di valore superiore a 500€. Per utilizzare il Credito, l'Acquirente deve, al momento del pagamento, spuntare la casella che propone di utilizzare il suo Credito.

Il Credito non può dare luogo all'acquisto dei seguenti Prodotti:

-Tutti i prodotti non disponibili in versione digitale

Il Credito non è cumulabile con una promozione, un codice promozionale o un codice di sconto.

8.2.2 Credito generato da cambio o proroga

8.2.2.1

La Data Limite di Utilizzo del Prodotto acquistato con il Credito sarà quella indicata al momento dell'acquisto del Prodotto.

8.2.2.2

Per eccezione, il Credito generato da un cambio varrà per un periodo uguale al periodo di validità restante del Prodotto oggetto del cambio e comunque di minimo di sei (6) mesi a partire dalla sua emissione.

>> Torna su

9. Restrizioni d’utilizzo e esclusioni dalla copertura

9.1. Restrizioni

Alcune attività sono accessibili solo nel rispetto di condizioni di salute, età, peso o competenze. Tali condizioni sono indicate per ogni attività sul Sito e sul libretto che accompagna ogni Vivabox.

Il Beneficiario si impegna a leggere attentamente tali restrizioni.

Il Prestatore si riserva il diritto di rifiutare la Prestazione richiesta se il Beneficiario non soddisfa le condizioni richieste.

Poiché l’esercizio di certe attività è legato alle condizioni meteorologiche o al buon funzionamento di certi equipaggiamenti, i Prestatori si riservano il diritto di differire la prenotazione del Beneficiario.

A causa della natura di certe attività, alcuni Prestatori potranno chiedere al Beneficiario di firmare una liberatoria o di depositare un assegno quale cauzione.

In tutte queste ipotesi, il Venditore non sarà tenuto ad indennizzare l’Acquirente.

Prodotti possono includere o dare accesso a determinati prodotti o merci. Consigliamo di leggere attentamente la rispettiva etichetta per evitare qualsiasi rischio associato a questi prodotti o merce e, in particolare, qualsiasi rischio di allergia.

9.2. Esclusioni dalla copertura

I Servizi non includono il trasporto al luogo d'incontro del Partner selezionato o l'abbonamento a Internet nel caso di Servizi online.

La Prestazione è sottoposta alle condizioni contrattuali del Partner scelto, in particolare per gli aspetti riguardanti la prenotazione, l’annullamento e la regolamentazione applicabile. È responsabilità dell'Acquirente/Beneficiario prenderne nota prima di fare una richiesta di prenotazione.

Il Partner è l’unico responsabile della corretta esecuzione della Prestazione. Per qualsiasi richiesta relativa alle condizioni contrattuali del Partner scelto, il Beneficiario deve contattare direttamente quest'ultimo e non può avanzare alcuna pretesa nei confronti del Venditore.

Il Beneficiario del Prodotto dovrà rivolgersi direttamente al Partner per ogni prestazione supplementare o non compresa nell’offerta, secondo le condizioni contrattuali applicabili.

VIVABOX non può essere ritenuto responsabile per la perdita, il furto o la restituzione dell'Assegno Regalo dopo la consegna del Prodotto o per l'eventuale impossibilità di svolgere determinate attività, attribuibili all'Acquirente e/o al Beneficiario

>> Torna su

10. Trasferimento dei rischi e di proprietà

Il trasferimento dei rischi di perdita e deterioramento del Prodotto decorrerà dal giorno della consegna del Prodotto.

11. Non conformità

11.1.

Al momento della consegna del pacco, si raccomanda al ricevente di effettuare un controllo minuzioso e di formulare eventuali contestazioni sulla bolla di trasporto in caso di deterioramento parziale o totale del pacco stesso.

11.2.

L’Acquirente deve formulare presso il Venditore, entro i termini previsti dalla legge, ogni reclamo per errori di consegna e/o di non conformità dei Prodotti per la loro natura o la loro qualità rispetto alle indicazioni di cui all’ordine. Il reclamo al Venditore potrà essere effettuato per telefono al nr. 0294758025 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 19.00 esclusi i festivi.

Tutti i reclami non effettuati secondo le regole di cui sopra e nei termini impartiti non possono essere presi in considerazione e liberano il Venditore da ogni responsabilità nei confronti del Cliente. Conformemente alla legge, il Venditore è tenuto a garantire l’Acquirente contro i difetti di conformità.

Il Venditore si riserva il diritto di addebitare al cliente le spese necessarie per la verifica riguardo all’effettiva difformità del bene.

Le parti convengono che la garanzia del Venditore è strettamente limitata alla sostituzione o al rimborso in valore delle merci riconosciute come difettose dal venditore, tenuto conto dell'utilizzo che ne è stato fatto e a discrezione di quest’ultimo.

In ogni caso, il Venditore non è tenuto ad indennizzare l’Acquirente per ogni e qualsiasi pregiudizio risultante dalla sostituzione o dal rimborso dei Prodotti.

11.3.

Al ricevimento tramite e-mail del Prodotto in versione elettronica, si raccomanda all’Acquirente di verificarne i contenuti e di presentare eventuali segnalazioni o reclami, in caso di errore.

I reclami dovranno essere presentati per mail attraverso il modulo di contatto o telefonicamente al numero 02 94758025 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 19.00 esclusi i festivi, nel minor tempo possibile.

Tutti i reclami non effettuati secondo le regole di cui sopra non potranno essere presi in considerazione e liberano il Venditore da ogni responsabilità nei confronti dell’Acquirente.

Le Parti convengono che la garanzia del Venditore è strettamente limitata alla sostituzione o al rimborso del prezzo d’acquisto del Prodotto in versione elettronica, riconosciuto non conforme dal Venditore

In ogni caso, il Venditore non è tenuto ad indennizzare l’Acquirente per qualsivoglia pregiudizio, risultante dalla sostituzione o dal rimborso effettuati.

11.4.

Ai sensi degli artt. 128 - 132, D.Lgs 206/2005, i Prodotti venduti dal Venditore sono coperti dalla Garanzia Legale di 24 mesi in favore del consumatore per i difetti di conformità.

>> Torna su

12. Forza maggiore

Le obbligazioni di cui al presente contratto non sono applicabili o sono sospese di diritto e senza alcuna indennità qualora la loro esecuzione divenga impossibile a causa di forza maggiore o caso fortuito, come definiti dalla giurisprudenza, o per ogni ragione imputabile all’Acquirente o al Prestatore.

Ognuna delle parti deve informare la controparte con ogni mezzo e nei più brevi termini in caso di sopravvenienza di un evento di forza maggiore che gli impedisca di eseguire in tutto o in parte le proprie obbligazioni contrattuali.

Le parti devono adoperarsi in ogni modo per prevenire o ridurre gli effetti di un’inesecuzione del contratto causata da un evento di forza maggiore; la parte che voglia invocare una causa di forza maggiore deve notificarne immediatamente all’altra il suo verificarsi e, all’occorrenza, la cessazione di tale evento, non potendo altrimenti essere liberata dalla relativa responsabilità.

Peraltro, qualora l’evento dovesse durare più di trenta giorni dal suo inizio, la presente convenzione potrà essere risolta senza che l’Acquirente o il Venditore possano pretendere il pagamento di danni o interessi.

13. Protezione dei dati personali

L’Acquirente dichiara di aver preso visione della nota informativa di cui all’art. 13 del D.Lgs 196/03.

I dati personali sono raccolti e trattati allo scopo di soddisfare gli ordini. Le informazioni sul trattamento dei dati personali possono essere trovate in modo completo nell’informativa sulla privacy qui.

In applicazione del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e ai sensi del D. lgs. 196/2003, l'Acquirente e/o il Beneficiario dispone di un diritto di accesso, di rettifica, di cancellazione, di portabilità dei dati che lo riguardano e di opposizione o limitazione del loro trattamento. È possibile esercitare questo diritto scrivendo a :
WONDERBOX ITALIA Srl
Viale Famagosta, 75
20142 Milano

>> Torna su

14. Diritti di proprietà intellettuale

I marchi, gli altri segni distintivi, nonché gli altri diritti di proprietà industriale in relazione ai Prodotti presenti nelle pagine del Sito appartengono esclusivamente al Venditore.

È fatto divieto dell'uso del marchio, degli altri segni distintivi, nonché degli altri diritti di proprietà industriale del Venditore, inclusa la riproduzione su altri siti Internet da parte di soggetti non autorizzati.

I contenuti quali, ad esempio, informazioni, testo, grafica e immagini, presenti all'interno del Sito, appartengono esclusivamente al Venditore e sono protetti dal diritto d'autore.

>> Torna su

15. Risoluzione delle controversie – Legge e foro competente - Reclami

15.1. Tentativo di conciliazione stragiudiziale

In caso di controversie insorte tra Wonderbox e l’Acquirente, la parte più diligente, prima di esperire eventuali ulteriori rimedi, dovrà indirizzare all’altra una lettera di messa in mora sollevando le inadempienze addebitate all’altra parte.

In difetto di una conciliazione tra le parti o in caso di fallimento del relativo tentativo, la parte più diligente, prima di esperire eventuali ulteriori rimedi, dovrà notificare all’altra la fine del tentativo di conciliazione.

Ai sensi dell’art. 141-sexies, comma 3, del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del Consumo”), Wonderbox informa inoltre l’Acquirente che rivesta la qualifica di consumatore di cui all’art. 3, comma 1, lett. a) del Codice del Consumo (di seguito il “Consumatore”), che, in caso di mancato raggiungimento di una conciliazione tra le parti o in caso di fallimento del relativo tentativo, Wonderbox fornirà le informazioni in merito all’organismo o agli organismi di Alternative Dispute Resolution per la risoluzione extragiudiziale delle controversie relative a obbligazioni derivanti da un contratto concluso in base alle presenti Condizioni Generali di Vendita (cc.dd. organismi ADR, come indicati negli artt. 141-bis e ss. del Codice del Consumo).

Wonderbox informa inoltre il Consumatore che è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on-line delle controversie dei consumatori (c.d. piattaforma ODR). La piattaforma ODR è consultabile al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/consumers/odr/; attraverso la piattaforma ODR il Consumatore potrà consultare l’elenco degli organismi ADR, trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una procedura di risoluzione on-line della controversia in cui sia coinvolto.

Sono fatti salvi, in ogni caso, il diritto del Consumatore di adire il giudice ordinario competente della controversia derivante dalle presenti Condizioni Generali di Vendita, qualunque sia l’esito della composizione stragiudiziale, nonché la possibilità, ove ne ricorrano i presupposti, di promuovere una risoluzione stragiudiziale delle controversie relative ai rapporti di consumo mediante ricorso alle procedure di cui alla Parte V, Titolo II-bis del Codice del Consumo.

Inoltre, per ogni controversia transfrontaliera relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita il Consumatore, che risiede abitualmente o ha domicilio in uno Stato membro dell’Unione europea diverso dall’Italia, può introdurre il procedimento europeo istituito per le controversie di modesta entità dal Regolamento (CE) n. 861/2007 del Consiglio, dell’11 luglio 2007, di fronte all’organo giurisdizionale competente, a condizione che il valore della controversia non ecceda, esclusi gli interessi, i diritti e le spese, Euro 5.000,00 alla data in cui l’organo giurisdizionale competente riceve il modulo di domanda. Il testo del Regolamento è reperibile sul sito https://eur-lex.europa.eu/eli/reg/2007/861/oj.

15.2. Legge applicabile e foro competente

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono regolate dalla legge italiana. La risoluzione di qualsiasi eventuale lite o controversia circa, tra l’altro, la validità, l’interpretazione, l’esecuzione o l’inadempimento delle disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita, in mancanza di accordo stragiudiziale tra le parti, sarà di competenza esclusiva del Foro di Milano. Qualora l’Acquirente rivesta la qualifica di Consumatore, il foro competente per la risoluzione delle controversie è quello in cui è situata la residenza o il domicilio elettivo dell’Acquirente.

Le parti dichiarano di accettare specificatamente le seguenti clausole ai sensi dell’art. 1341 Codice Civile italiano:

art. 4 condizioni e modalità di pagamento; art. 5 consegna; art. 6 recesso; art. 7 cambio; art. 8 condizioni di utilizzo dei cofanetti regalo Vivabox e responsabilità; art. 9 restrizioni d’utilizzo; art. 10 trasferimento dei rischi e di proprietà; art. 11 non conformità; art. 12 esclusione della garanzia; art. 16 risoluzione delle controversie e legge applicabile.

>> Torna su

16. Reclami

Per qualsiasi consiglio o annotazione riguardo un’offerta proposta dal Venditore o per reclami riguardo una struttura che avete visitato, vi preghiamo di contattare via mail il nostro servizio clienti. Il Venditore verificherà quanto comunicato e risponderà nel più breve tempo possibile.

>> Torna su